Sensu Handcrafted Japanese Folding Fan - Sharaku Kabuki Actors

扇子 歌舞伎役者 写楽

FOLDING FAN WITH SHARAKU KABUKI ACTORS

Handcrafted in Japan.

Motif: THE KABUKI ACTORS OF SHARAKU

Buy also his fan holder

225mm

Number of sticks: 25

Material: bamboo and Japanese paper

Acquista anche il suo porta ventaglio

MADE IN JAPAN

€39.00
Tax included 48/72 hours
Last items in stock

 

Fast and Safe Payments

  10% Discount

by subscribing to the Newsletter

  Delivery in 2-3 working days

(30 days for products arriving from Japan)

 

Guaranteed return

Sharaku

Sharaku era un artista degli Ukiyoe del periodo Edo. È conosciuto come un pittore enigmatico che produsse una serie degli Ukiyoe di attori Kabuki e altri soggetti in un breve periodo di circa dieci mesi, e poi cessò bruscamente di dipingere e scomparve.

Sensu

Il Ventaglio (Sensu) non serve solo a mantenere il fresco.

È conosciuto perchè è stato usato nelle arti tradizionali giapponesi, ma ci sono anche molti altri tipi di ventagli, come quelli per i matrimoni ed altre cerimonie.

Molte persone pensano che il Sensu ventaglio sia arrivato dalla Cina, ma sapevate che in realtà è nato in Giappone?

La storia del Sensu ventaglio risale al primo periodo Heian, circa 1200 anni fa.

A quei tempi, la carta era molto preziosa.

Pertanto, i documenti erano di solito fatti con tavole di legno sottile o di bambù tagliate in forme rettangolari.

I primi Sensu ventagli erano utilizzati per rilegare documenti scritti con l'inchiostro su queste tavole.

A differenza del ventaglio Sensu di oggi, lo scopo del ventaglio non era quello di sventolare, ma di scrivere frasi o annotare le formalità di un evento per non dimenticarle.

Più tardi, è stato creato un tipo di ventaglio simile al Kawahorisen, con un telaio di legno o bambù e carta su un lato.

Nel periodo Kamakura (1185 - 1333), si dice che il  Sensu ventaglio sia stato introdotto in Cina e poi in Europa.

In Cina, i ventagli sono stati fatti a doppia faccia e importati in Giappone.

All'epoca, i Sensu ventagli erano usati solo dai nobili e dai monaci dello shintoismo, ma nel periodo Edo erano ampiamente usati dalla gente comune.

Specific References

16 other products in the same category:

chat Comments (0)